Libreria Pepo Libri di Pellicano' Alba

Visualizza Carrello




Il carrello è vuoto.

   

Tu sei qui: Home Negozio Arte Una maniera molto graziosa: ricerche sulla scultura del Cinquecento nella Sicilia orientale e in Cal
Info: Il tuo browser non accetta i cookie. Se vuoi utilizzare il carrello e fare acquisti devi abilitare i cookie.
PDFStampaE-mail
Storia economica dell'Europa orientale

Una maniera molto graziosa: ricerche sulla scultura del Cinquecento nella Sicilia orientale e in Cal

Alessandra Migliorato - Messina 2010 - cartonato - pagine 454 con numerose illustrazioni b/n e a colori

( Magika )
€66.00

Chiedi un'informazione riguardo questo prodotto

Il titolo riprende una frase adoperata dallo studioso settecentesco Francesco Susinno a proposito di un'opera di Martino Montanini, ed è emblematica di una situazione, come quella della Messina del '500, brulicante di artisti e di opere significative. Il volume analizza gli intensi rapporti tra la scultura peloritana e quella oltre lo Stretto e soprattutto indaga, in maniera sistematica, il ruolo delle singole personalità che hanno caratterizzato il panorama artistico meridionale del Cinquecento: dall'arrivo a Messina nei primi anni del secolo del giovane Antonello Gagini a quello di Giovannangelo Montorsoli (allievo di Michelangelo), dalla presenza di Andrea Calamecca e Jacopo Del Duca, ad un corollario di figure meno note al vasto pubblico, ma di grande interesse, come i due Mazzolo, Martino Montanini, Rinaldo Bonanno, Francesco e Lorenzo Calamecca. Oltre ad analizzare le varie personalità di questi artisti, l'autrice riferisce anche i rapporti con il loro contesto di appartenenza, la Toscana, e l'inevitabile eredità lasciata da Michelangelo.









Case Editrici

Info: Il tuo browser non accetta i cookie. Se vuoi utilizzare il carrello e fare acquisti devi abilitare i cookie.


Cerca Libro

Pagamento

Visitatori

Spedizione GRATIS

 

Spedizione gratis ordini superiori a € 100,00